pinterest centrifuga
Juicing

Guida alla scelta della centrifuga migliore del 2018

centrifuga juicing

Qual è la migliore centrifuga sul mercato al momento?

Quando parliamo di juicing, molti di noi vogliono una macchina che possa svolgere il lavoro nel modo più rapido e semplice possibile. Ammettiamolo, se stiamo preparando dei succhi per tutta la famiglia a colazione, nella follia della corsa mattutina, non abbiamo tempo di aspettare i tempi biblici di un estrattore.

Le centrifughe sono perfette per le persone che hanno uno stile di vita frenetico e sono spesso le prime persone che hanno provato il juicing, proprio grazie alla sua convenienza e velocità.

Di solito, le centrifughe non sono molto costose, ma sfortunatamente i modelli meno costosi sono fatti male, abbastanza da allontanare del tutto le persone dal juicing.

Comprare la centrifuga giusta significa sapere cosa cercare e, soprattutto, cosa evitare. Prendiamoci un momento per guardare le migliori opzioni di centrifughe sul mercato, in questo momento.

Cos'è una centrifuga?

Le centrifughe tritano il prodotto con una lama da taglio. Questi tipi di estrattori utilizzano un movimento rotatorio ad alta velocità per separare il succo dalla polpa.

Funzionano triturando gli ingredienti usando delle lame dentate. L’azione di rotazione veloce separa, quindi, il succo dalla polpa, mentre il succo filtra attraverso il contenitore.

Questi tipi di estrattori a centrifuga sono di gran lunga tra i più venduti, perché sono veloci, facili da usare e convenienti.

Quanto costa una centrifuga?

Una centrifuga è attualmente il tipo meno costoso di estrattore sul mercato, il che la rende un’opzione eccellente per chi è un principiante o per chi ha un budget limitato.

Naturalmente, come per tutte le cose, devono essere valutati tutti i pro e i contro, anche rispetto a ciò che le altre macchine hanno da offrire, ma, se si sceglie una centrifuga, questo dipende anche in larga misura dalla preferenza personale di estrazione del succo.

Puoi prendere senza problemi una centrifuga a prezzi vantaggiosi, sia in negozio che online, tuttavia, se questa è la tua scelta, dipende da cosa vuoi farci e da quanto spesso la userai.

Personalmente, raccomando di andare su qualcosa di un po’ più costoso, se possibile, in quanto, generalmente, se costano di più sono fatti meglio.

Se fai il juicing solo in modo occasionale, tipo tendi a farti un succo verde una volta al mese, quando pensi di aver esagerato la sera prima con il bere e vuoi disintossicarti o ti ricordi di avere un estrattore, allora uno a prezzi scontati potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno. Ma per coloro che intendono utilizzare il proprio estrattore su base più regolare, fare un piccolo investimento varrà la pena della spesa di quei soldi in più nel lungo termine.

Quali sono i vantaggi di una centrifuga?

Le centrifughe sono l’ideale per un principiante che vuole provare il juicing senza spendere un patrimonio. Non ha senso spendere centinaia di euro su un macchinario che finirà col raccogliere polvere, se scopriamo che non ci piacciono gli estratti.

Inoltre, tendono ad essere molto più veloci di altri estrattori, un vantaggio per le persone che non hanno molto tempo a disposizione.

Alcuni modelli di centrifuga hanno un a bocca larga, che consente di poter usare un pezzo più grande di frutta o di verdura senza dover tagliare tutto a pezzettini, facendoci risparmiare tempo nella preparazione.

La maggior parte delle centrifughe sono relativamente facili da usare e da assemblare.

Cosa devo considerare quando scelgo una centrifuga?

Ci sono molte marche e modelli disponibili sul mercato, quando si cerca una centrifuga. Le cose più importante da considerare, prima di tutto, sono la durata, la forza e la garanzia (minimo di due anni).

Dovresti anche considerare le dimensioni della bocca di alimentazione (abbastanza grande per una mela) e il livello di rumore, in quanto alcuni modelli possono essere molto rumorosi. Deve anche avere un filtro a rete di buone dimensioni, per assicurarti di ottenere una bevanda bella liscia.

Ci sono anche alcuni extra che sono utili, come un contenitore rimovibile in modo da poter conservare il succo direttamente nel frigorifero.

Un altro bonus molto utile è che abbia le parti lavabili in lavastoviglie, o anche un pennello per la pulizia, dato che può essere difficile arrivare in alcune parti. Nessuno vuole perdere del tempo prezioso a ripulire tutto, dopo una lunga giornata o di prima mattina.

Quanto sono facili da pulire le centrifughe?

Molti esperti del juicing vi diranno che le centrifughe sono più difficili da pulire rispetto ad altri tipi di estrattori e quanto questo possa essere dispendioso in termini di tempo (anche se potrebbe non essere sempre il caso), causando una perdita di interesse.

Bene, la vita è appena diventata un po’ più semplice:

Dato che gli estrattori sono molto richiesti, la maggior parte delle aziende ha deciso di migliorare i propri prodotti, proprio considerando questo fattore.

La maggior parte delle macchine ora ha molte parti che sono lavabili in lavastoviglie (o a mano, ovviamente). Altrimenti, se non ha delle parti smontabili, non c’è motivo di preoccuparsi perché le aziende lo hanno preso in considerazione, fornendo uno spazzolino per la pulizia, che permette di entrare in quegli angoli stretti, che una normale spugna non sarà in grado di pulire.

Che tipo di prodotti puoi utilizzare per il juicing?

Le centrifughe sono ottime per l’estrazione di succo da un’ampia varietà di frutta e verdura, non c’è dubbio. Tuttavia, alcune centrifughe non sono in grado di spremere le verdure a foglia verde molto bene, a causa del loro basso volume. Tutto dipende dalla qualità dell’estrattore stesso.

Consigliamo l’acquisto di una centrifuga con un quadrante a due velocità – una opzione lenta per frutta e verdura più morbida, come l’uva e i frutti di bosco, e una veloce, per il succo di prodotti più duri, come ananas e mele, così da eliminare tanti problemi.

Devi assolutamente considerare ciò che è in grado di spremere l’estrattore che compri, o quello per cui intendi utilizzarlo, per evitare delusioni.

Qual è la centrifuga migliore del 2018?

Quando cerchi una centrifuga, presto ti renderai conto della grande varietà disponibile sul mercato.

Cercando di determinare quali marchi offrono la migliore qualità a volte può essere abbastanza difficile. Per questo motivo, ho esaminato tutte le opzioni disponibili e ho scelto le 5 centrifughe migliori, quelle che ritengo più adatte alle esigenze della maggior parte delle persone.

2 Contenitori e Spazzola

qualità
100%
prezzo
95%
giudizio complessivo
100%

L’estrattore della Aicok è una centrifuga a due velocità, che massimizza la resa del succo, dalle verdure a foglia verde e per la frutta morbida (bassa velocità) ai frutti più sodi (alta velocità).

C’è anche un braccio di bloccaggio di sicurezza, che impedisce alla centrifuga di funzionare quando il coperchio non è bloccato in posizione.

Questa centrifuga pesa 3 kg oltre ad essere piuttosto piccola, quindi, se non hai molto spazio a disposizione, questa potrebbe essere la scelta giusta per te.

Tutte le parti sono rimovibili per la pulizia. L’azienda inoltre fornisce un pennello per la pulizia, in modo da non doversi preoccupare di raggiungere gli angoli più difficili.

Questa macchina ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, l’unico inconveniente è che non è potente come potrebbero essere altre centrifughe, ma non è sempre una cosa negativa.

Pro:

  • Due velocità
  • Garanzia due anni
  • Facile da pulire
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Braccio di bloccaggio
  • Bocca larga
  • Piccola

Contro:

  • Qualcuno si lamenta che si surriscalda
  • Non sempre centrifuga bene i prodotti
qualità
95%
prezzo
95%
giudizio complessivo
95%

La centrifuga della Severin presenta una bocca di alimentazione larga 10 cm, che consente di inserire frutta e verdura intere, così puoi ridurre al minimo la preparazione.

Ha due velocità tra cui scegliere, adatte a frutti più morbidi e più duri. Molte centrifughe hanno il problema di non riuscire a spremere la verdure a foglia verde, quindi se stai cercando una macchina che sia in grado di farlo, questa potrebbe essere quella giusta per te.

Questa centrifuga ha un contenitore per il succo da un litro e mezzo, rendendo la conservazione facile e senza problemi.

Inoltre, non devi preoccuparti troppo della pulizia, poiché tutte le parti sono rimovibili e lavabili in lavastoviglie. Viene anche fornito un pennello per la pulizia.

La centrifuga ha un ottimo rapporto qualità-prezzo e una garanzia di due anni, estendibile a tre, l’unico inconveniente è che alcuni si sono lamentati di quanta polpa viene prodotta, causando sprechi, ed è meglio ripassare la roba un paio di volte.

Pro:

  • Due velocità
  • Garanzia due anni
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Braccio di bloccaggio
  • Bocca larga

Contro:

  • Si deve ripassare la polpa
  • Noiosa da pulire

QuickClean pulisci facile

qualità
90%
prezzo
90%
giudizio complessivo
90%

La centrifuga della Philips è molto facile da usare, rendendo più semplice arrivare alle famose 5 porzioni giornaliere di frutta e verdura. Basta togliere il tappo, mettere dentro gli ingredienti prescelti e dare il via in pochi secondi.

Ha una bocca di alimentazione da 75 mm, che ti permette di usare un intero frutto (come la mela), risparmiando così la preparazione del frutto in anticipo. Potrebbe essere necessario tritare frutta e verdura molto più grandi.

Il motore è di 700 W, quindi bello potente. Questa centrifuga può schiacciare gli ingredienti crudi abbastanza velocemente da evitare che si ossidino durante il processo.

Questa macchina ha un motore regolabile così da essere utilizzabile per i diversi tipi di frutta e anche per le verdure a foglia verde, quindi se stai cercando una centrifuga che lo faccia, questa potrebbe essere quella che fa al caso tuo.

Alcuni consumatori hanno avuto problemi con la pulizia, che dicono essere molto macchinosa, e soprattutto ad alcuni è andata a fuoco.

Pro:

  • Lavabile in lavastoviglie
  • Braccio di bloccaggio
  • Bocca XL
  • Motore 700W
  • Fa 2,5 L di succo alla volta
  • Bicchiere contenitore da 1,5 L

Contro:

  • Potrebbe andare a fuoco
  • Difficile da pulire

Potenza 850W a bassa rumorosità

qualità
90%
prezzo
85%
giudizio complessivo
90%

Questa centrifuga della Aigostar ha la doppia velocità con 3 impostazioni, ideale per triturare qualsiasi tipo di prodotto e arriva ad una potenza massima di ben 850W.

La bocca di alimentazione è da 74 mm, bella larga, il disco da taglio è in acciaio inossidabile, con filtro sottile che può estrarre fino al 20% in più di succo e il 30% in più di vitamine e minerali rispetto ad altre centrifughe. Ha una brocca che contiene 1,25 L di succo con separatore di schiuma e un bicchiere da 1,45 L.

La 30IMX non è solo facile da usare, ma è anche facile da pulire. Le varie parti possono essere messe in lavastoviglie.

Molti si lamentano che rimanga molto scarto e che sprechi la frutta.

Pro:

  • Due velocità
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Braccio di bloccaggio
  • Bocca larga
  • Motore 850W
  • Bicchiere da 1,45 L

Contro:

  • È meglio ripassare la polpa
  • Pulizia lunga

Sistema antigoccia

qualità
85%
prezzo
85%
giudizio complessivo
85%

La centrifuga Tristar impiega solo 15 secondi per creare il tuo succo preferito. La combinazione di separatore di schiuma e di filtro a maglie in acciaio inossidabile rimuove la schiuma e la polpa indesiderate.

Ha varie parti lavabili in lavastoviglie, quindi la pulizia è semplice e veloce. Questa centrifuga ha un ottimo prezzo, due velocità per poter spremere sia frutta che verdura e di tutte le consistenze desiderate. Ha la funzione anti goccia, molto utile se non si vuole star sempre a pulire intorno alla macchina quando è in funzione, come succede per altre centrifughe.

Dato il prezzo, non c’è da aspettarsi chissà quali risultati, molti lamentano molto scarto e residui di polpa umida, qualcuno che si brucia il motore e si surriscalda dopo poco e anche che, a differenza di quanto scritto sopra, sporchi il tavolo di lavoro e la pulizia sia macchinosa.

Pro:

  • Prezzo conveniente
  • Due velocità
  • Braccio di bloccaggio
  • Bicchiere 0,5 L
  • Sistema anti goccia

Contro:

  • Motore 400 W
  • Si surriscalda e può bruciarsi il motore
  • Molto scarto
  • Difficile da pulire

La nostra scelta per la centrifuga migliore del 2018

La mia prima scelta deve essere la Aicok, perché ha una grande varietà di extra che rendono semplice la tua esperienza di juicing. Ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Le persone hanno anche commentato quanto sia leggera e piccola, che è un bonus per chi ha poco spazio.

Pertanto, penso che la Aicok sia una scelta eccezionale per chiunque voglia provare una centrifuga da casa.

pinterest centrifuga

Leave a Reply