centrifuga estrattori
Juicing

Estrattori e centrifughe: quale scegliere?

estrattori centrifughe

Con i juice bar che spuntano in ogni angolo, si può dire che il juicing è diventata una moda anche in Italia.

Con così tante persone che provano il juicing – sia perché è il modo migliore per arrivare alle 5 cinque porzioni quotidiane di frutta e verdura o semplicemente per contribuire a migliorare la salute, non c’è da meravigliarsi che così tante persone stiano cercando di provarlo nella comodità della loro cucina.

Tuttavia, per estrarre vitamine e nutrienti da frutta e verdura, è necessario investire nell’attrezzatura giusta.

Gli estrattori “masticatori” e le centrifughe sono i più popolari, ma quale è il migliore? Qual è la differenza? Ancora più importante, quale si adatta meglio alle tue esigenze?

Cos'è il juicing?

Il juicing è l’estrazione di succo da frutta e verdura. Ciò consente di consumare tutti i nutrienti e le vitamine di alta qualità in forma liquida senza le fibre, che sono indigeribili.

Ciò significa che si ottengono tutti i nutrienti e gli antiossidanti che molta frutta e verdura hanno da offrire, in una forma molto più conveniente, ed è anche più leggera per la digestione.

È utile per coloro che hanno sistemi digestivi sensibili o determinate malattie, che impediscono al corpo di trattare la fibra in modo efficiente.

Quando le verdure sono “spremute”, sono incredibilmente nutrienti e disintossicanti. Il juicing offre una miriade di benefici per la salute e può letteralmente guarire a livello cellulare.

Questo è il motivo per cui così tante persone al giorno d’oggi si stanno dedicando alla “juice cleanse”, un programma di disintossicazione in cui in pratica devi digiunare. Può durare da alcuni giorni a un periodo di diverse settimane, durante il quale si consumano solo succhi di frutta e verdura e ci si astiene da tutti gli altri alimenti. Molte persone la trovano ottima e segnalano benefici positivi su ​​salute, forma fisica e aspetto, quando seguono una dieta a base di succhi disintossicanti.

Potrebbe interessarti: dieta del limone.

Tuttavia, se ti interessano i succhi di frutta da fare a casa, hai bisogno di attrezzature specializzate che ti consentano di estrarre il succo.

Diamo un’occhiata alle differenze tra i due tipi più popolari di estrattori:

Cos'è un estrattore?

Gli estrattori cosiddetti masticatori sono degli estrattori a freddo che lavorano a bassa velocità.

Si basano tutti più sulla qualità, che sulla velocità. Per avere la massima efficienza di estrazione del succo, macinano frutta e verdura, proprio come l’azione di masticare in bocca, da qui il nome di masticatori.

La qualità del succo è superiore a quella delle centrifughe, dal momento che estraggono un maggiore volume di succo ricco di nutrienti e non vi è alcun riscaldamento eccessivo dovuto al metodo di estrazione.

Gli estrattori sono efficaci nello spremere qualsiasi prodotto, sia morbido che duro, ciò li rende molto versatili.

Potrebbe interessarti: guida all’estrattore migliore

centrifuga estrattori

Cos'è una centrifuga?

Un estrattore a centrifuga è l’estrattore tradizionale, centrifuga in breve. Hanno una lama rotante che macina frutta e verdura in un tempo super veloce.

Spesso, queste centrifughe hanno delle bocche di ingresso ampie, richiedendo meno tempo di preparazione per tagliare gli ingredienti. Questo è molto utile in una routine mattutina di corsa contro il tempo. Tagliuzza gli ingredienti ad alta velocità, separando il succo dalla polpa.

Lo svantaggio delle centrifughe è la “qualità del succo”. Produce un succo con meno nutrienti e con una minore quantità di vitamine.

La velocità del motore genera calore, con conseguente perdita di qualità del succo estratto, sebbene il risultato sia comunque un succo gustoso e delizioso ed estremamente sano.

Potrebbe interessarti: guida alla centrifuga migliore.

Quando scegliere un estrattore?

Gli estrattori masticatori sono generalmente considerati ​​superiori tra i due. Offrendo una maggiore resa, di qualità migliore grazie alle loro capacità di lavorazione a freddo, gli estrattori masticatori sono la scelta definitiva per coloro che desiderano un succo più puro.

Tuttavia, gli estrattori tendono anche a raggiungere la fascia più alta di prezzo e potrebbero non essere adatti a chi non vuole spendere molto. Di solito sono più adatti a chi conosce il juicing e lo pratica quotidianamente, piuttosto che ad un principiante.

È anche importante ricordare che gli estrattori sono più lenti delle centrifughe, quindi potrebbero non essere la scelta migliore per coloro che vogliono il loro succo in fretta. Tuttavia, se si ha il tempo, la qualità vale l’attesa.

Aspetti positivi di un estrattore:
  • Più vitamine, enzimi, minerali e oligoelementi contenuti nel succo rispetto alle centrifughe
  • Bassa velocità significa meno schiuma, nessun intasamento o calore, previene l’ossidazione
  • Espulsione automatica della polpa
  • Facile da montare, utilizzare e pulire, lavabile in lavastoviglie
  • silenzioso, sotto i 60 decibel
  • Gli estrattori ad ampio spettro possono masticare verdure fibrose (sedano, zenzero), erba di grano, erba d’orzo e altre verdure a foglia verde, mele e altri frutti
Aspetti negativi:
  • Cartellino del prezzo molto più alto
  • Bocca di alimentazione stretta

Quando scegliere una centrifuga

Le centrifughe sono ottime per i principianti del juicing. Non solo sono facili da configurare, utilizzare e pulire, ma hanno un prezzo molto più basso, il che significa che puoi vedere se il juicing fa per te senza spendere troppo.

Sono adatte anche a chi ha una vita frenetica. Se sei il tipo di persona che vuole un buon succo per prima cosa al mattino, magari mentre prepari i bambini per andare a scuola, le centrifughe possono darti un bicchiere di succo in un attimo, dal momento che lavorano molto più velocemente.

Aspetti positivi delle centrifughe:

  • 2 velocità
  • Prezzo eccellente
  • Design a bocca larga in grado di lavorare frutta e verdura intera
  • Facile da installare, pulire e utilizzare

Aspetti negativi:

  • Molti utenti hanno trovato che si rompono facilmente
  • Molti si lamentano dello spreco, lasciano molta polpa umida

Estrattore contro centrifuga, quale è la scelta migliore?

Se hai appena iniziato a fare juicing a casa e non sei sicuro al 100% che faccia per te, una centrifuga può essere la scelta migliore. In questo modo puoi ottenere il succo che desideri e affinare le tue capacità di estrazione, senza spendere molto.

Tuttavia, per chiunque consideri il juicing uno stile di vita, vale la pena investire un po’ di soldi in più per un estrattore che funzionerà a lungo e ti farà risparmiare denaro a lungo periodo, offrendoti nel contempo la massima qualità nutrizionale.

estrattori centrifughe

Leave a Reply